France President Receives Algerian Steel Tycoon Issad Rebrab (US)France President Receives Algerian Steel Tycoon Issad... For the second time France President Francois Hollande  received Issad Rebrab , President and CEO of the Algerian Conglomerate  CEVITAL in the Elysée Palais for a Strategic Conference  to invite foreign Companies...

Readmore

Algerian Steel Group Cevital Bids to buy Lucchini's plant for € 300 Millions (US)Algerian Steel Group Cevital Bids to buy Lucchini's... Algerian food processor Cevital has filed a binding bid to acquire Lucchini's steelmaking plant in Piombino in Italy's Tuscany region, as announced by Lucchini on October 20. Lucchini added that special...

Readmore

FOMAS's CEO Jacopo Guzzoni Growth Strategy (US)FOMAS's CEO Jacopo Guzzoni Growth Strategy (US) Simon Ormerod, left, CEO of Ajax Rolled Ring and Machine in York talks with Jacopo Guzzoni, CEO of the FOMAS Group of Italy on Tuesday. The FOMAS Group recently purchased the York facility. (Credit Photo...

Readmore

France : Saint-Pierre-Montlimart explored for signs of gold (US)France : Saint-Pierre-Montlimart explored for signs... Variscan Mines Ltd., an Australian company that deals with exploration and mineral deposits development, has started to search a field near Western France's Saint-Pierre-Montlimart. The search is being...

Readmore

Printed titanium aircraft parts challenge forging strength with reduced cost (US)Printed titanium aircraft parts challenge forging strength... (Credit Photo @ The Engineer) The costs and waste associated with producing complex titanium alloy components for aircraft could be reduced if those parts were made using additive layer manufacturing....

Readmore

Tesla rewards Saint Jean Industries for its aluminum  component quality (US)Tesla rewards Saint Jean Industries for its aluminum... This Wednesday, Oct. 15 in Fremont, California, the Tesla’s CEO Elon Musk rewarded Emile Di Serio, Saint Jean’s CEO, for the quality of the aluminum chassis components  which are supplied to the...

Readmore

twitter

2,073 views Print

Forgerossi & Siderforge Agree to Merge (Italian)

29-07-2013

Category : Strategy

Forgerossi & Siderforge

Forgerossi President Luciano Giacomelli with  Siderforge President Ginapetro Canale agree to merge from January 2014 (Credit Photo @ Gionale Di Vicenza)

(US)

Italian Forgemasters continue to consolidate their activities By Mergers & Acquisitions operations. One year after   the creation of the M&M forgings a JV between 2 Forgemasters:  Mamé & Monchieri, 2 others Italian forging companies  Forgerossi & Siderforge agree to merge from January 2014.

  The new group

  • The name of the new group: Siderforgerossi Group
  • The Turnover of the new group will be more than 200 million euro.
  • The merger operation was conducted with the support of Deloitte Consulting.
  • The industrial plan will be presented from October, 15, 2013.
  • The new group will be start from January 2014.
  • The shares of the new group will be  held by 5 persons.
  • The new group  employees will  be  500 in Italy and  600 abroad

Forgerossi :

  • President : Luciano Giacomelli
  • Turnover 2013 :  90 Million Euro
  • Founded in  1908
  • Products  : Carbon Steels, Special Steels , Stainless Steels
  • Dimensions  up to   2400 mm
  • R&D : collaboration with  Vicenza  University  to develop high performances alloys  

Siderforge :

  • President : Ginapetro Canale
  • Turnover 2013 :  120  Millions Euro
  • Founded in 1981
  • Production : 75.000 tons/year on  2 facilities
  • Acquisition :  Siderforge acquire  in March, 2013 the  majority stakes of the Indian  AMW-MGM
  • Products : Carbon Steels , Special Steels, Stainless Steels,  Superallloys

AA 

(Italian)

Siderforgerossi Nasce la newco della metallurgia

  • L’OPERAZIONE. Il progetto presentato ieri a Palazzo Bonin Longare.
  • La nuova società fonde la Forgerossi di Arsiero e Metallurgica Siderforge di Cogollo del Cengio

Quante volte, in questi mesi di crisi che non accenna a mollare la presa sul nostro tessuto economico-industriale, si è continuato a ripetere come l’unica via percorribile per cominciare a intravedere la ripresa fosse l’aggregazione tra imprese dello stesso settore e magari persino concorrenti? Ora a Vicenza dalle parole si è passati ai fatti come dimostra il progetto di aggregazione concluso ieri tra la Forgerossi di Arsiero e la Metallurgica Siderforge di Cogollo del Cengio. Due eccellenze vicentine nel comparto metallurgico a livello regionale e nazionale che adesso, insieme, puntano a divenire una delle principali realtà internazionali del settore. A partire dal primo gennaio 2014 l’accordo, annunciato ieri ai rispettivi consigli di amministrazione e al personale e sottoscritto la scorsa settimana, diverrà operativo con la realizzazione di una “newco” che prenderà il nome di “Siderforgerossi Group”. Un polo industriale che accorperà oltre ai cinque soci del nuovo gruppo (che avranno tutti quote paritarie) anche gli addetti: 520 quelli impiegati in Italia, più altri 600 occupati negli stabilimenti esteri. La prossima tappa di avvicinamento alla “newco” è prevista entro il 15 ottobre quando verrà presentato il piano industriale a medio-breve termine con i relativi dettagli sulle prime operazioni che la nuova società andrà a intraprendere in vista della successiva aggregazione. Forgerossi prevede di chiudere il 2013 con un fatturato pari a oltre 90 milioni di euro, mentre Metallurgica Siderforge (che tra l’altro ha appena acquisito uno stabilimento in India) di arrivare a un volume d’affari che punta a superare i 120 milioni. Ora l’obiettivo è quello di produrre un’unione che metta da parte la rivalità sul mercato per raggiungere un fatturato complessivo di almeno 200 milioni di euro. Insomma con questa operazione, unica nel suo genere anche per la portata degli attori imprenditoriali coinvolti, il territorio vicentino si propone come apripista di una nuova progettualità imprenditoriale rispondendo alla crisi attraverso il potenziamento delle proprie eccellenze, sotterrando “l’ascia di guerra” per proporsi unite (e non più rivali-concorrenti) sui mercati internazionali. «Al fine di metterci in condizione di affrontare con sempre maggiore efficacia e professionalità le sfide che ci attendono – hanno spiegato in un comunicato congiunto i veritici delle due imprese – ed essere così in grado di offrire una gamma sempre più vasta di prodotti complementari tra loro, abbiamo scelto la strada dell’aggregazione. Che abbiamo ritenuto la più consona e concreta, attuale e necessaria, per poter rispondere adeguatamente alle esigenze del mercato». «Come imprenditori sappiamo bene che non bisogna stare fermi sui mercati, ma reattivi e vivi. Vogliamo essere parte attiva di questo mondo manifatturiero che deve continuare a produrre nuove esperienze positive, che generino a loro volta sempre nuove emozioni e spinte imprenditoriali verso il futuro». Luciano Giacomelli, presidente di Forgerossi, descrive così il senso dell’operazione che all’inizio del prossimo anno farà nascere la “newco” che si prefigge l’obiettivo di rendere la metallurgia berica leader nel mondo. Parole a cui si aggiungono quelle del presidente di Metallurgica Siderforge, Giampietro Canale: «Era già da diverso tempo che pensavamo di far nascere un’aggregazione. Un’ipotesi che adesso è una realtà. Tra l’altro c’è stata una grande disponibilità, da parte di tutti, di concludere questa operazione». Un progetto che incontra la grande soddisfazione anche da parte del presidente di Confindustria Vicenza, Giuseppe Zigliotto: «Questo accordo rappresenta una logica nuova e intelligente per affrontare il mercato con maggiore forza. Così il territorio smette di farsi del male accantonando egoismi e rivalità in un momento in cui è strategico e necessario unire le proprie forze per rispondere alle nuove esigenze dell’economia». Quindi, puntualizza Zigliotto: «Mi auguro questa intesa possa aprire la via per ulteriori aggregazioni magari in altri settori. Penso, per esempio, alla concia piuttosto che al comparto orafo. Sarebbe bello potessero nascere altre aggregazioni». A seguire l’iter del progetto di aggregazione della “newco” metallurgica vicentina (che punta a migliorare la produzione riducendone i costi in maniera significativa) è stata la società di consulenza Deloitte.M.B.

Source : Il Gornale Di Vicenza

VN:F [1.9.10_1130]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.10_1130]
Rating: 0 (from 0 votes)
Forgerossi & Siderforge Agree to Merge (Italian), 10.0 out of 10 based on 1 rating

Recent Posts:

Post a comment

*